Mag 12

“l’antifascismo al lavoro” Un testo importante su Guerzoni e sulla democrazia

Mi sono posto sin dall’inizio una domanda: quanto avrebbe apprezzato Luciano un libro che parlasse di lui?

Ho vissuto tante esperienze con Guerzoni negli ultimi quattro anni della sua vita, tempo impiegato nell’intento di rafforzare la nostra associazione che mi ha permesso di conoscere oltre le capacità politiche  e organizzative anche lo spessore culturale e umano dell’uomo.

L’uomo Guerzoni era persona schiva con un grande desiderio, quello dell’affermazione dei principi dei nostri ideali.

Disse Guerzoni “Riteniamo che la funzione dell’A.N.P.I. sia importante per la formazione di uno spirito pubblico democratico in questo Paese, per la formazione di un sentimento, per un modo di vedere le cose, che l’antifascismo faccia fare un salto in avanti della qualità, ecco noi abbiamo questa funzione di aiutare le generazioni che si rinnovano a coltivare questi valori” e citando Dossetti, partigiano,  “egli afferma che l’antifascismo è la nuova dimensione dell’umanità”. Continua a leggere